Vediamo in questo approfondimento qualche utile consiglio per chi vuole avvicinarsi al Forex e non ha ancora una grande esperienza. E’ importante, prima di iniziare, avere una base delle nozioni del Forex, altrimenti si rischia di procedere a tentoni e di “bruciarsi”, perdendo tanti soldi prima di iniziare a capire “come si fa”.

Prima di iniziare bisogna scegliere con attenzione un broker. Valutiamo quelli che sono online, leggiamo cosa offrono per trovare quello che ha le caratteristiche che più cerchiamo e leggiamone delle recensioni on line, per capire come si sono trovati altri utenti che lo hanno provato prima di noi. Inoltre, contattiamo sempre il servizio di assistenza del broker, per capire come rispondono e se lo fanno velocemente. Un buon servizio di assistenza è fondamentale per un broker.

Un altro ottimo consiglio, dopo aver scelto il broker con il quale operare, è di aprire un account demo, per poter mettere in pratica le strategie da fare senza correre il rischio di perdere denaro vero.

Una fase molto importante è sicuramente quella dell’informazione. Bisogna sempre rimanere aggiornati su quello che accade intorno a noi, a livello economico e finanziario, ma non solo. Il Forex infatti è influenzato da una serie di variabili e di notizie, come ad esempio le decisioni che prendono le banche centrali in merito ai tassi di interesse.

Riuscire a capire in che maniera un dato avvenimento può influenzare sull’andamento dei trend Forex è sicuramente ottimo per prevedere il movimento del trend che stiamo tanto attentamente seguendo.

Il consiglio più importante, però, è sicuramente quello di pianificare correttamente la gestione dei soldi. Non bisogna investire senza pensare a preservare il nostro fondo. Ad esempio, quando apriamo un’operazione non bisogna mai investire oltre il 10% del nostro conto totale, altrimenti si rischia di non riuscire più a recuperare se il trend va male. Dobbiamo essere sempre in grado di avere una sorta di “salvagente” con il quale recuperare degli errori.